Roberta Coldel: "Dreams… Bubbles & Bows", mostra di pittura

da lunedì 14 gennaio a sabato 26 gennaio 2019

Vernissage per invito il 13 gennaio 2019 alle ore 17.00

Una breve, intensa rassegna dell'artista la cui opera è intrisa di passione per la propria terra, di amore verso la natura. Archi scultorei tesi ad una comunicazione vera e delicata. L'artista colora un mondo ferito che, attraverso la resilienza, esce da uno stato magmatico, raffigurato dalle bubbles presenti nella tela, per fluire verso una natura viva carica di tratti pop. L'artista ci accompagna nel viaggio attraverso una materialità tangibile ed entropica, accostando smalti, colori accesi e segni scuri ottenuti dal fango della laguna veneziana.

N. Buoso

Ricerco il primordiale senso di appartenenza al primitivo, alla nautira, ma non riesco a rinunciare alla tecnologia, al tempo che avanza. Nelle mie bolle, nei miei archi, come nella mia vita, tecnologia, civiltà urbana, natura si mescolano in un fecondo dinamismo che conduce a mete smpre nuove.

Coldel

Roberta Coldel è nata a Venezia nel 1972. Diplomata alla Scuola d'Arte di Venezia, sez. "Metalli e Oreficeria", studia scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia. Segue un corso di formazione per illustrazione tenuto da Alessandro Sanna. Tra le varie collaborazioni vanta quella per il video della "Nuova Collezione Schulhof" per il Museo Guggenheim di Venezia, la relizzazione dell'installazione "Doccia di occhali" presentata al MIDO di MIlano e al SILMO di Parigi per un marchio dell'occhialeria italiana. Le esposizioni più recenti sono state alla galleria d'arte "Mestre Contemporanea", a palazzo Ca' Zanardi a Venezia, al "Tacco 11" omaggiando Federica Pellegrini di una delle proprie opere ad arco, a Palazzo Ca' Gottardi a Venezia. Assieme a due bambine affette da tetraparesi-spastica, realizza le illustrazioni per il libro "A4DITA", su tre racconti originali scritti dallo storico veneziano Alberto Toso Fei, presentato a Palazzo Caì Zanardi, in collaborazione con l'artista Mark Kostaby e il musicista Tony Esposito.

Visita la gallery

Successivo