Trio Rachmaninov

sabato 23 febbraio 2019, ore 18.30

Musiche di Dvorak e Schubert

Cecilia Barucca Sebastiani, giovane violoncellista triestina, inizia gli studi col padre (allievo di Libero Lana) e, conseguito il brillante diploma col M° Serafin al Conservatorio di Trieste, ottiene prestigiosi piazzamenti in numerose competizioni nazionali ed internazionali. Completa la sua formazione presso l’Accademia Stauffer di Cremona con Rocco Filippini, alla Chamber Music Accademy di Duino col Trio di Parma e presso la Fondazione Romanini con Giovanni Sollima.

Stefano Furini, spalla stabile del Teatro Verdi di Trieste dal 1990 e primo violino di spalla ospite in numerosi importanti teatri (tra cui il Teatro alla Scala), anch’egli iniziò col padre e, conseguito il diploma con lode sotto la guida del M° Piero Toso, si afferma in diversi concorsi nazionali ed internazionali continuando la formazione presso l’Accademia di Duino del Trio di Trieste con Alberto Boischio.

Alberto Boischio, pianista padovano, conseguito il diploma con lode a Padova, ha iniziato un lungo percorso cameristico in duo con Stefano Furini, che portò per l’appunto alla formazione del Trio Rachmaninov all’Accademia del Trio di Trieste. Attualmente è docente di Accompagnamento Pianistico e Pratica Vocale presso il Conservatorio Buzzolla di Adria e Maestro di sala e palcoscenico presso il “Teatro La Fenice” di Venezia.

PrecedenteSuccessivo